White Cave House

Nella computer grafica ci si affida ai dettagli, alle imperfezioni, alle sottili diversità per riprodurre materiali autentici. Lasciando ben pochi appigli su cui fare leva, abbiamo fin da subito amato questo progetto. Abbiamo immediatamente deciso di prenderne ispirazione.

Si chiama White Cave House e si trova a Kanazawa in Giappone. Realizzata nel 2013 dall’architetto Takuro Yamamoto per esaltare il minimalismo e la praticità.

Il lavoro è stato sviluppato su più livelli. Attraverso Render e Realtà Virtuale è stato possibile comunicare il progetto con un ampio spettro sensoriale. All’interno dell’esperienza, utilizzando un visore per la realtà virutale come Oculus Rift o HTC Vive, è possibile provare in tempo reale diverse condizioni atmosferiche e di illuminazione, muoversi e attraversare le stanze  per misurarne gli spazi.

Abbiamo anche preparato  dei Render a 360° dove l’utente può muovere la propria visuale. E’ il modo più semplice e diretto per condividere un’esperienza virtuale e muoversi all’interno di un progetto.

clicca qui provare il Render a 360° di White Cave House

 

ragazza-con-coulus


Scopri il progetto White Cave House